Chiudi
Logo Calvi & Partners nero su bianco

Projects

Contatti

News

Strategie di marketing

Strategie di mercato, banner per titolo sezione

Le strategie di marketing: una scienza complessa

Per Philip Kotler, un ‘genio’ della disciplina: “Il marketing è la scienza e l’arte di esplorare, creare e fornire valore per soddisfare i bisogni di un mercato target con un profitto. Il marketing identifica bisogni e desideri insoddisfatti. Definisce, misura e quantifica la dimensione del mercato identificato e il potenziale di profitto. Individua i segmenti in cui l’azienda è in grado di servire al meglio e progetta e promuove i prodotti e i servizi appropriati

Le strategie di marketing – molto spesso confuse con pubblicità e comunicazione d’impresa – pervadono l’intera filiera aziendale. Partendo dall’ideazione di un prodotto o servizio che soddisfi delle necessità. O che le faccia emergere per arrivare fino al cliente, alla sua soddisfazione e fidelizzazione.

Strategie di marketing, gruppo di lavoro valuta processo operativo

Non c’è spazio per l’improvvisazione

In un libro di psicologia, lo studioso Brian Wansink racconta come sia iniziata la sua passione per il marketing:

“Il direttore editoriale di una famosa rivista mi mostrò quattro diverse idee di copertina per il numero che sarebbe dovuto uscire dieci mesi dopo. Sembravano identiche, con un’unica differenza: i titoletti nella parte sinistra della pagina.
Mi chiese di predire quale copertina avrebbe venduto di più e di motivare la mia scelta. Ne indicai una dicendo di pensare che fosse la migliore, perché usava frasi più corte. Il direttore rispose allora dicendo che la mia intuizione era appena costata più di un milione di dollari in mancate vendite.

Ogni mese la casa editrice sviluppava quattro o più idee di copertina, quindi intervistava oltre mille persone chiedendo quale versione sarebbero più stati invogliati ad acquistare. Non si affidavano a stime o intuizioni ”.

Una strategia di marketing si compone quindi di ideazione, valutazione, prove sul campo. Qualcuno lo definisce la guerra in tempo di pace. Non c’è spazio per l’improvvisazione né per intuizioni dettate da chissà quali congiunzioni astrali.

Strategie di marketing, fase di lavoro

Serve un approccio analitico

Non di rado accade invece che le scelte su mercati e prodotti derivino dalle sensazioni dei singoli imprenditori o dei loro dirigenti e, conseguentemente, siano un po’ figlie del caso. Trasformare l’eccezionalità di una intuizione fortunata in metodo è un errore di metodo.

Marketing strategico è l’attività di operare sul mercato, luogo dove avvengono gli scambi fra domanda (compratori) e offerta (venditori). Al centro dell’attività vi è la gestione del rapporto con il cliente, alla ricerca di una reciproca soddisfazione. Il concetto di scambio, che si realizza attraverso la conoscenza, rimane centrale.

L’esplosione del mondo digitale ha ampliato la portata di questo concetto. Esistono molteplici strumenti di marketing strategico, in particolare quelli sviluppati attraverso il web. Permettono di ricavare dati misurabili in tempi anche rapidi, nonché l’opportunità amplificata di fare prove sul campo a costi contenuti. Non solo ricerche di mercato, ma anche analisi interna all’azienda. Lo scopo è quello di trovare il valore, riconosciuto dal cliente, che genera il profitto.

Il marketing strategico moderno deve essere fluido e mutevole, immediatamente adattabile a situazioni diverse. Persino a repentini capovolgimenti di fronte. Avendo sempre ben presente il punto di arrivo. Fare marketing oggi significa curare le relazioni di clientela in un modo che anche solo fino a un decennio fa non era pensabile.

Per vendere occorre comunicare in maniera efficace il valore della proposta. E la comunicazione odierna – fatta di smartphone, connessioni permanenti e social network – amplifica senza dubbio il ruolo di processo sociale.

Noi abbiamo le competenze per affiancarvi. Sia nella definizione delle azioni promozionali, sia nella fase di analisi. Aallestendo per voi e con voi le piattaforme migliori per analizzare e indirizzare gli orientamenti del mercato attraverso gli strumenti del…

  • marketing analitico, ossia l’insieme delle tecniche di analisi del mercato nel suo complesso (fase di acquisizione della conoscenza);
  • marketing strategico, cioè l’individuazione delle strategie più efficaci per cogliere le opportunità esistenti sul mercato (fase di pianificazione);
  • marketing operativo, vale a dire la componente tattica che ha il compito di mettere in atto le strategie per raggiungere gli obiettivi strategici (fase esecutiva).

Sia che si operi in ambito B2C (Business to Consumer), sia B2B (Business to Business).

Ti interessa approfondire?
Contattaci e prenota una consulenza online in
videocall. Se non sai come, te lo spieghiamo.

0